Il Sonno

Il buon riposo per ritrovare le energie

Il buon riposo per ritrovare le energieDormire e rilassarsi significa sprofondare in uno stato di vitalità basilare, vicino alle mozioni fondamentali del nostro organismo e della nostra psiche.
Il sonno non è inerzia, non è quiete, se non apparente: è un brulicare di attività sotto la soglia della consapevolezza e della volontà, automatismi vitali finalizzati a rigenerare le energie e ripristinare gli equilibri perduti durante la veglia.

Sono i meccanismi primari della natura, le radici della vita al lavoro nell’organismo.
Il risultato è ritrovare il benessere e la forza per affrontare ogni nuovo giorno con freschezza ed entusiasmo.

Natura primordiale e scienza del sonno

Attraverso il monitoraggio di onde cerebrali, battito cardiaco, ritmo respiratorio, tono muscolare, gli studiosi hanno evidenziato che il sonno si sviluppa in cicli: la fase non REM è suddivisa in quattro stadi che segnano la progressiva discesa nel sonno profondo, caratterizzato da abbassamento della temperatura corporea, rallentamento del battito cardiaco e del respiro, rilassamento della muscolatura e dalla comparsa di onde cerebrali più lunghe.
Lo stadio 4 è un sonno profondamente ristoratore in cui i collegamenti nervosi con l’esterno sono ridotti al minimo. La fase REM è una fase del sonno tutt’altro che tranquilla: dalle rilevazioni dell’encefalogramma si nota la comparsa di onde agitate, accompagnate da brevi apparizioni di onde tipiche dello stato di veglia.
In contrasto con l’aumentare dell’attività dei muscoli involontari (cuore e polmoni), i muscoli volontari vengono letteralmente paralizzati, mentre la nostra mente sogna.

Personalità unica e preziosa, come il riposo

Il buon sonno ha bisogno di un buon giaciglio, accogliente ed ergonomico. La personalizzazione del sistema riposo trova ragione d’essere nell’assecondare le peculiarità che caratterizzano ogni individuo: corporatura, postura, perfino il carattere può influire sulla scelta del materasso e del guanciale più adatti ad accoglierci e cullarci durante il sonno.
Accurati studi su colonna vertebrale, zona cervicale, lombare, bacino, muscolatura permettono di individuare la soluzione migliore per il vero riposo in termini di tecnologia e materiali, sulla base delle specifiche esigenze di ogni persona.

Personalità unica e preziosa, come il riposo

Distribuzione armoniosa del benessere

Il nostro corpo è una macchina complessa e meravigliosa che merita il giusto sostegno per riposare bene.
Quando dormiamo i nostri muscoli sono rilassati e la distribuzione del peso sul materasso non è omogenea, ma suddivisa in 6 segmenti principali che gravano in modo diverso. Le aree che gravano di più sul sistema letto sono il tronco e il bacino, ed è proprio in queste zone che il sostegno deve essere adeguato per non generare dolori lombari o cervicali.

Distribuzione armoniosa del benessere